I più esclusivi party di Capodanno a Milano

Si avvicina la notte più scintillante dell’anno, caratterizzata da feste e veglioni di ogni tipo organizzati per salutare degnamente l’anno che si chiude ed accogliere tra balli, canti e cenoni l’avvento del 2013. Per chi ancora non avesse deciso in che modo trascorrere il prossimo Capodanno a Milano ed abbia voglia di festeggiamenti particolari, la soluzione ideale è Milano.

Milano, la città del divertimento per eccellenza, si prepara infatti a festeggiare la notte di San Silvestro con party davvero esclusivi in location uniche, dove tutto è studiato nei minimi dettagli per soddisfare anche i palati più esigenti e raffinati e non solo in termini culinari.

La storica Milano da bere, regina dei locali più fashion e di tendenza offre una vasta gamma di feste esclusive, la parola d’ordine è una sola: divertimento. Per gli amanti del lusso e dell’eleganza la scelta non può che ricadere sul Cost, una delle location più interessanti del panorama milanese, locale poliedrico e perfetto per le ricorrenze speciali; per festeggiamenti all’insegna del glamour c’è invece il suggestivo, affascinante e sofisticato Old Fashion Club; per i più modaioli l’offerta milanese garantisce divertimento allo stato puro al The Club, nel cuore di Brera, punto di ritrovo della Milano bene.

Per coloro che invece hanno voglia di qualcosa di più ricercato e particolare sotto il segno di eleganza e sapori, il ristorante Saint Georges Premier di Monza, che è in grado di offrire  la massima qualità del servizio e un ambiente esclusivo capace di rendere unico il vostro Capodanno. Chi ha voglia di festeggiamenti un po’ retrò c’è invece l’opportunità di fare un tuffo nel passato grazie al Maison Milano che, con le ironiche performance burlesque e  un’ambientazione revival dalle accattivanti atmosfere anni Venti, vi regalerà un Capodanno davvero indimenticabile.

Non resta quindi che scegliere e prenotare la location preferita ricordandosi di indossare rigorosamente qualcosa di rosso come buon auspicio per un 2013 fortunato.

Leave a Reply